Accompagnamento al Lavoro

La misura ha l’obiettivo di realizzare l’inserimento lavorativo del giovane attraverso l’attivazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato, indeterminato, in apprendistato, o di un contratto di somministrazione, entro quattro mesi dalla stipula del Contratto di Collocazione

– Contenuti e caratteristiche della misura – Modalità attuative Per il conseguimento dell’obiettivo occupazionale, il giovane pertanto deve impegnarsi a seguire un percorso integrato di azioni/attività,  Principali azioni e attività. Art. 4 – Contenuti e caratteristiche della misura Principali azioni e attività L’inserimento lavorativo dovrà essere assicurato attraverso le seguenti azioni:

  1. scouting delle opportunità;
  2. definizione e gestione della tipologia di assistenza intensiva e tutoring;
  3. matching rispetto alle caratteristiche e alle propensioni del giovane.

In particolare, sono previste le seguenti attività:

  1. scouting delle opportunità occupazionali sulla base delle caratteristiche e delle aspirazioni del giovane;
  2. promozione dei profili, delle competenze e della professionalità del giovane presso il sistema imprenditoriale;
  3. pre-selezione;
  4. accesso alle misure individuate;
  5. accompagnamento del giovane nell’accesso al percorso individuato, coerentemente al fabbisogno manifestato, nell’attivazione delle misure collegate e nella prima fase di inserimento;
  6. assistenza al sistema della domanda nell’individuazione della tipologia contrattuale più funzionale al fabbisogno manifestato;
  7. promozione presso le imprese della Misura 9 “Bonus occupazionale” e delle altre misure di incentivazione all’assunzione promosse dalla Regione. Le azioni e le attività sopradescritte rappresentano il percorso analitico e dettagliato che devono essere previste e comprese nel C.d.C. ; ogni soggetto che aderisce alla manifestazione di interesse di cui al presente avviso, si impegna a realizzare in favore del giovane tutte le attività/azioni necessarie al compimento del percorso di inserimento lavorativo

Destinatari

Le misure previste nell’ambito dell’Avviso sono rivolte ai giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, che non sono iscritti a scuola né all’università, non lavorano e non seguono corsi di formazione, inclusi i percorsi di tirocinio extracurriculare (Not in Education, Employment or Training – NEET), che abbiano aderito alla Garanzia Giovani e che nell’ambito del Patto di Servizio (e relativo PAI) sottoscritto presso uno dei C.P.I., abbiano scelto la misura di cui al presente Avviso. I destinatari di cui sopra, sono classificati, secondo un sistema di profilazione nazionale, in quattro categorie che ne misurano la distanza dal mercato del lavoro, in termini di occupabilità. Tale classificazione è articolata nelle seguenti fasce:

  • bassa;
  • media;
  • alta;
  • molto alta.

Il giovane che ha aderito alla misura e stipulato il CdC decade dal servizio di assistenza intensiva e viene cancellato dal programma Garanzia Giovani qualora rifiuti ingiustificatamente l’offerta di lavoro proposta dal Soggetto accreditato. (ad es. rifiuti a partecipare alla procedura/colloquio di selezione, rinunci ad una proposta di assunzione da parte di un’impresa o intermediario del lavoro pubblico-privato)