Cena con perfetti sconosciuti?! Questo è il Social Eating

  • -

Cena con perfetti sconosciuti?! Questo è il Social Eating

Category : Job News

Il Social Eating, la nuova tendenza della sharing economy che già da qualche anno è presente all’estero, adesso si sta diffondendo a macchia d’olio anche in Italia. Ma esattamente cos’è e come funziona?

Stasera non mi va di cenare fuori, meglio mangiare a casa. E se questa casa però fosse di qualcun’altro?
In pratica, si tratta di trasformare il proprio indirizzo in un pubblico esercizio, mettendo in contatto cuoco e clienti naturalmente tramite internet.

Facile no? Il cuoco pubblica in rete l’indirizzo di casa, la data dell’evento, il menu, il costo della cena ed il numero dei posti disponibili. I clienti si iscrivono, pagano, cenano e poi commentano. Spesso si mangia bene e sempre a prezzi irrisori rispetto ai ristoranti “veri”. Però la vera molla è il cibo, il concetto di sociale e i social media hanno infatti degli elementi in comune come l’interazione, la relazione, la connessione, la socialità, l’identità, l’appartenenza e la condivisione. Perché a tavola si mangia con gente mai vista e appena conosciuta, come nelle locande di una volta, dove stavano tutti insieme.

E subito il popolo di internet si mobilita…fioriscono ogni giorno app e siti dedicati a questo nuovo fenomeno, il primo dei quali, per creazione e numero di iscritti, si chiama Gnammo, ha sede a Torino e vanta circa 160 mila iscritti.

In molti lo descrivono come il business del futuro perché punta sul desiderio di stare insieme e di condivisione, necessario e voluto soprattutto in questi ultimi tempi dove capita spesso che, con il vicino di casa si chatta invece di parlargli!