Come riconoscere una seria offerta di lavoro

  • -

Come riconoscere una seria offerta di lavoro

Category : Job News

Generalmente gli annunci di lavoro/truffa iniziano con parole del tipo: “ti piacerebbe lavorare da casa?” o “Vorresti guadagnare 1000 euro lavorando solo qualche ora al giorno?…”

Non è facile riconoscere i falsi annunci di lavoro ma è bene fare una premessa: NON esistono lavori che permettono facili guadagni in breve tempo. O meglio, non esistono attività lavorative oneste che fanno guadagnare tanto e subito.

Molto spesso si tratta di annunci postati da truffatori incalliti, attività che possono nascondere operazioni più sporche come il riciclaggio di denaro.
Bisogna quindi, stare molto attenti e non farsi attrarre da facili illusioni. Esiste gente il cui unico scopo, purtroppo, è quello di guadagnare fregando il prossimo, lucrando sulle disgrazie e/o sulle altrui buone intenzioni.

Riconoscere questo tipo di annunci non è facile a volte ma, se prestate attenzione ad alcuni dettagli sarà più difficile cadere nella loro trappola.

  • prestate attenzione al mittente, l’art. 9 dlgs. 276/2003 chiarisce che in Italia è illegale pubblicare annunci di lavoro in forma anonima;
  • verificate che sia presente il nome dell’Azienda: solo le agenzie interinali sono autorizzate ad inserire un annuncio senza fare riferimento al nome dell’azienda. Comunque sia, deve essere presente una descrizione del settore in cui opera la società e dell’attività che si andrà svolgere;
  • gli annunci di lavoro devono sempre indicare la tipologia di lavoro offerto e non essere generici. Le aziende serie prestano molta attenzione ai requisiti professionali e personali dei candidati, soprattutto in tempi di crisi, sono molto esigenti, cercano personale qualificato;
  • prestate attenzione anche all’indirizzo email inserito a cui inviare il CV, l’estensione dopo la @ deve fare riferimento al nome dell’azienda. Un’email generica tipo aziendaesempio@yahoo.it non ispira fiducia, al contrario un indirizzo email di tipo aziendale come risorseumane@aziendaesempio.it fa chiaro riferimento al nome dell’azienda;
  • se vi viene comunicato che la tipologia di lavoro vi sarà dettagliata solo “di presenza” e non al telefono;
  • un’altro chiaro segno di truffa è se si fa riferimento a spese iniziali da sostenere per ottenere il lavoro tipo “l’acquisto di un software che vi aiuterà nell’attività” o l’acquisto di un e-book che vi svelerà i “10 segreti per arrivare al successo”;
  • nessuna società seria vi chiederà username e password per accedere al vostro conto corrente online. In questi casi si parla di phishing, frode online;
  • per quanto concerne lo stipendio, non vi fidate di coloro che sviano da questo discorso con frasi come “a seconda della tua bravura o impegno”, “dipende tutto da te”, “i guadagni sono variabili”.

Inoltre, se avete ancora dubbi e l’annuncio riporta il nome dell’azienda, cercate il sito web di riferimento o verificate  su internet il nome dell’azienda + la parola truffa, potrete così capire se qualcuno è a conoscenza di attività illecite che la riguardano.