Le competenze lavorative più richieste

  • -

Le competenze lavorative più richieste

Category : Job News

Di recente l’ufficio di reclutamento e selezione Hays ha elaborato una lista delle soft skills e hard skills più richieste dalle aziende. 

Le competenze trasversali (soft skills) sono spesso le più ricercate poiché fanno sì che un team lavori in maniera armonica e collaborativa. L’avere determinate competenze permette ad ogni lavoratore di sentirsi parte integrante di un progetto unico.

Tra queste, al primo posto ritroviamo la conoscenza delle lingue; questo requisito costituisce molto spesso una skill decisiva all’interno del processo di reclutamento. Sfortunatamente risulta essere anche il punto debole di molti candidati. In caso rientrate in questa categoria vi consigliamo di dedicarvi sin da subito all’apprendimento di una nuova lingua!
I reclutatori cercano poi dei lavoratori in possesso di competenze sociali, l’esprimersi con scioltezza, saper lavorare in équipe e costruire dei rapporti duraturi con i clienti è considerato fondamentale.
Un’altra soft skill di grande interesse è la capacità di leadership. Soprattutto a livello manageriale esiste una vera e propria carenza di persone che siano in grado di fare i leader; questo è davvero un paradosso visto che un manager deve possedere soprattutto questa capacità.
Ultima ma non meno importante soft skill è l’organizzazione. In tutto il mondo si concorda infatti sul fatto che la capacità di saper gestire il tempo sia un requisito fondamentale per i reclutatori. Data la crisi economica attuale infatti, le aziende cercano dei lavoratori che sappiano organizzare il loro tempo in maniera d’essere il più efficaci e produttivi possibile.

Tra le hard skills, ossia tra le competenze tecniche specifiche che possono essere richieste in un determinato contesto lavorativo e aziendale invece, ritroviamo innanzitutto la conoscenza di nozioni di finanza e budget. Questa skill è richiesta soprattutto in paesi che contano una mancanza di manodopera in questo settore.
Le aziende cercano sempre di ridurre al minimo i costi e di fare economia. Molto spesso quindi cercano persone in grado di saper vendere e trattare, in modo tale da concludere dei buoni affari.
Le aziende di tutto il mondo sottolineano poi, la mancanza di professionisti che conoscano il linguaggio Java, Net e C++, come anche quelli che possiedano competenze informatiche specifiche e studiate per ogni singola azienda.
Ad oggi si ricercano inoltre, nel settore nuovo ma in piena espansione dello sviluppo sostenibile, persone che abbiano competenze specialmente nel campo delle energie rinnovabili e della bioedilizia.