L’era dello Smart Working o Lavoro Agile

  • -

L’era dello Smart Working o Lavoro Agile

Category : Job News

Il 28 gennaio 2016 il governo ha varato il disegno di legge sullo smart working. La normativa servirà per regolare il lavoro svolto non in ufficio, ma da casa o da qualsiasi altro luogo. Secondo alcune ricerche infatti, lavorare da casa invece che in ufficio può aumentare la produttività.

Ma esattamente cos’è lo smart working e quali sono i suoi vantaggi?
Lo smart working o lavoro agile è un’evoluzione del concetto di telelavoro. Una nozione spesso usata, è:
“Approccio all’organizzazione del lavoro che mira a produrre maggiore efficienza ed efficacia nel raggiungimento dei risultati lavorativi attraverso una combinazione di flessibilità, autonomia e collaborazione, assieme con strumenti e ambienti lavorativi ottimizzanti per i collaboratori aziendali”.

Il concetto di smart working nasce per due necessità fondamentali: l’abbattimento dei costi legati alla produttività, ed un approccio più flessibile al lavoro e alla sua organizzazione. I benefici saranno sia per l’impresa, che per il lavoratore.
Il telelavoro infatti, è uno dei punti cardine di questa nuova strategia di reazione alla crisi, che presuppone una piccola rivoluzione culturale sull’approccio al lavoro e alla gestione delle risorse umane.
Si stima che la diffusione dello smart working potrebbe aumentare la produttività delle imprese fino a 27 miliardi di euro. Ed il risparmio in termini di costi fissi per le aziende è stimato a 9 miliardi di euro. Per i lavoratori,  gli stessi evitando gli spostamenti giornalieri, potrebbero risparmiare fino a 4 miliardi di euro.

Gli strumenti quindi diverranno fondamentali. I device personali dei lavoratori giocheranno un ruolo vitale nello smart working. Per tale motivo le imprese dovranno dotarsi di sistemi di gestione documentale che prevedano accessi sicuri in remoto, soluzioni complesse di gestione collaborativa dei contenuti e sistemi di archiviazione documentale avanzati.
Tra le imprese italiane, quelle che si troveranno pronte per l’avvento dello smart working potranno ostentare un vantaggio strategico che farà la differenza.